sabato 18 giugno 2016

Dercos Vichy - Shampoo Energizzante

Ogni giorno una piccola quantità di capelli cade in maniera ritmica e fisiologica, ma in alcuni periodi dell'anno questa quantità è destinata ad aumentare drasticamente per poi tornare su valori normali.
Quando la caduta non è associata ad una malattia vera e propria, ma è dovuta a cattive abitudini che si possono correggere, si può ricorrere a prodotti specifici che fortificano i capelli, ne migliorano l'ossigenazione e il nutrimento, nonché la qualità della fibra.

Accenno sulla caduta dei capelli

La vita normale di un capello è composta da tre fasi: quella di anagen (o crescita), quella di catagen (o arresto della crescita) e quella di telogen (o caduta).

Nell'essere umano, a differenza degli animali, il ricambio dei capelli non avviene in maniera omogenea, infatti ogni follicolo produce il suo capello indipendentemente da quelli vicini; in questo modo non si alternano periodi in cui si hanno i capelli a periodi in cui questi non ci sono. Un'accelerazione del ricambio è tuttavia presente nella maggioranza degli individui in primavera e autunno, ed è definito effluvium stagionale fisiologico.

Per quantificare quanti capelli si trovano nelle diverse fasi si usa il tricogramma, ed è universalmente riconosciuto che in condizioni normali avrà questa distribuzione:
  • 85% capelli in fase anagen
  • 1-2% capelli in fase catagen
  • 13-15% capelli in fase telogen.
Queste quantità sono considerate normali, e di conseguenza quel 13-15% di capelli in fase telogen che cadono, è considerato fisiologico.

Nel mese di luglio il tricogramma mostrerà valori differenti di anagen e telogen che saranno:
  • 30% dei capelli in telogen 
  • 70% dei capelli in anagen. 
Un altro picco ma meno alto di telogen si ha anche a gennaio quando questi raggiungono circa il 25%.
Considerando che la caduta dei capelli avviene dopo circa tre mesi dall'inizio della fase telogen, ecco spiegato perché sarà più intensa ad ottobre e ad aprile.


In questi casi può essere utile l'uso di prodotti che energizzano i capelli, come questo della VICHY.


Vichy Dercos - Shampoo Energizzante

Continua a leggere...

mercoledì 15 giugno 2016

10 consigli per un'abbronzatura perfetta

L'estate ormai è vicina, e con lei anche le giornate in spiaggia a prendere il sole. C'è chi si gira sulla sdraio di tanto in tanto, e chi fa sport senza fermarsi un attimo!

Esporsi al sole è molto importante, fa benissimo alla nostra salute, ma bisogna farlo con le dovute precauzioni.
Farlo ad esempio senza solare non è assolutamente di nessuna utilità, da un punto di vista estetico si passerà prima per una bruciatura, poi per una  intensa desquamazione, per successivamente restare con una pelle rossiccia e di due colori; da un punto di vista medico esporsi senza solare può portare alla lunga a dei tumori cutanei che sono tra i più aggressivi, infatti non esiste solo il melanoma (tumore dei melanociti) ma anche il carcinoma spinocellulare e il carcinoma basocellulare che sono tumori dei cheratinociti.

In questa sede non parlerò delle malattie che possono derivarne, ma semplicemente di ciò che possiamo fare per avere un'abbronzatura perfetta.


Continua a leggere...

giovedì 2 giugno 2016

La cattive abitudini che ci fanno invecchiare prima

La nostra pelle non ha segreti, e tutto quello che facciamo, che mangiamo o come ci comportiamo, si rifletterà inesorabilmente sul nostro viso.

Nonostante tutte le creme e le attenzioni che le rivolgiamo, prima o poi vedremo comparire  su di essa delle rughe. Questo è normale, fa parte dell'invecchiamento biologico: in alcune persone può essere evidente prima, in altre più tardi, ed è geneticamente determinato.


Immagine presa dal web

Continua a leggere...

venerdì 20 maggio 2016

Centella Asiatica - Ingrediente contro rughe e cellulite

La centella asiatica è una pianta originaria del Sud-Est asiatico, usata da sempre per le sue proprietà.
La sua peculiare composizione la rende un ingrediente chiave nella formulazione di diversi cosmetici come quelli destinati alla cura del viso, ad esempio gli antiage, o quelli destinati alla cura della cellulite, solo per citarne alcuni.

E' particolarmente ricca di sostanze funzionali tra cui i triterpeni (acido asiatico e madecassico), i glicosidi degli esteri triterpenici da loro derivati (asiaticoside e madecassoside), altri oligosaccaridi come meso-inositolo e centellose, polisaccaridi come arabinogalattani, e non mancano altri componenti tra cui gli steroli, i flavonoidi e i polifenoli.


Centella Asiatica (immagine presa dal web)

Continua a leggere...

martedì 12 aprile 2016

Bionike - Crema Elasticizzante Smagliature

Le smagliature, si sa, sono degli inestetismi infimi, che, una volta comparse, se non trattate per tempo e con prodotti specifici, difficilmente vanno via. 
In questo caso è fondamentale prevenirne la comparsa.

Esistono diverse situazioni che possono causarne la formazione come la pubertà, la gravidanza e l'aumento rapido di peso, che sono tutte condizioni in cui l'aumento delle dimensioni del corpo avviene molto rapidamente e la pelle non ha il tempo necessario per abituarsi gradualmente a questa distensione. 

La gravidanza
Quando arriva il momento della gravidanza e la pancia inizia ad essere sempre più evidente, ogni donna se ne prende cura con maggiore attenzione. Applicare una crema o un olio su di essa e massaggiarla a lungo, crea già una sorta di empatia e contatto con quella piccola creatura che sta crescendo dentro di noi. 

In gravidanza le smagliature possono cominciare a formarsi già dal quinto mese: gli ormoni che vengono prodotti dal corpo per favorire la distensione dei legamenti per il momento della nascita, allungano anche le fibre nella pelle, soprattutto nella pancia, dove l'aumento di volume, seppur costante, può sommarsi e peggiorare questa situazione.

Bionike Defence Body - Crema Elasticizzante Smagliature

Continua a leggere...

giovedì 3 marzo 2016

Nivea Good Bye Cellulite

Quello della cellulite è un capitolo davvero immenso...potremmo parlarne per ore e ore cercando di capire perché si forma e soprattutto perché ci colpisce in maniera così meschina.

Penso che almeno una volta nella vita, ognuna di noi abbia acquistato un prodotto anticellulite, incuriosita da pubblicità attrattive e da slogan convincenti. Alcuni prodotti sembrano (e promettono) fare miracoli e altri sembrano avere la stessa efficacia dell'acqua applicata sulla pelle.



Il cosmetico che oggi voglio analizzare è Nivea Good Bye Cellulite.
Si tratta di una formulazione in gel che tonifica la pelle e riduce l'apparenza della cellulite in sole tre settimane.


Nivea Good Bye Cellulite

Continua a leggere...

martedì 9 febbraio 2016

Spuma di Sciampagna: il doccia schiuma classico

Quando sono in vacanza mi piace sperimentare prodotti che non uso abitualmente, un po' perché nel preparare la valigia puntualmente dimentico qualcosa, un po' perché preferisco lasciare a casa prodotti più pesanti come i detergenti, per far spazio a scarpe o vestiti!

Uno degli ultimi prodotti che ho acquistato in questa situazione, è stato il doccia schiuma classico della marca Spuma di Sciampagna.

Il detergente è cremoso, scivola molto bene sulla pelle, non fa molta schiuma, ed ha davvero un profumo delicato che resta sulla pelle per parecchio tempo.

Si tratta di un detergente che definirei "classico", senza troppi fronzoli, composto da acqua, tensioattivi, profumo e conservanti, in cui a ridurre l'effetto sgrassante del detergente sono presenti gli amminoacidi della seta.

Continua a leggere...

giovedì 14 gennaio 2016

Caffeina per il trattamento di adiposità e cellulite

Quando ci mettiamo alla ricerca del prodotto perfetto in grado di contrastare il i nemici cronici delle donne, la cellulite e l'adiposità localizzata, iniziamo a leggere sulla confezione le varie promesse che le case cosmetiche ci fanno: "riduzione del contorno coscia in meno di una settimana" o "addio cellulite", sono solo alcuni dei messaggi che ci invitano all'acquisto.

Le più esperte sicuramente inizieranno a leggere l'INCI del prodotto che hanno in mano, e uno degli ingredienti che quasi sicuramente sarà presente è la caffeina, una sostanza funzionale davvero efficace per contrastare questi inestetismi, perché agisce con diversi meccanismi d'azione.

Caffeina: un ingrediente di origine naturale

Continua a leggere...

mercoledì 6 gennaio 2016

Chicco Pure Bio - Bagno delicato corpo e capelli

Prendersi cura dei propri bambini è uno stimolo innato, e tutti i genitori sanno come sia importante prestare la massima attenzione a ogni cosa che li circonda.

Il cibo, i giocattoli e i vestiti sono solo alcune delle cose che giornalmente entrano in contatto con i nostri angioletti, e non meno importanti sono i cosmetici che puntualmente toccano il loro delicato corpicino.

La pelle dei bambini ha delle caratteristiche leggermente diverse da quelle degli adulti, e per questo è importante prendersene cura con prodotti specifici.

I "classici" prodotti vanno più che bene, e anche il baby-care non è stato immune dalla tendenza degli ultimi anni di rivolgersi a prodotti naturali sempre più rispettosi della nostra pelle e dell'ambiente. Ciò non significa che nei cosmetici che vantano questo claim non siano presenti sostanze chimiche: le sostanze chimiche ci sono comunque, ma hanno una derivazione naturale.

Uno dei prodotti della linea  Chicco Pure Bio che ho usato recentemente è il prodotto 2 in 1 bagnoschiuma e shampoo. 
Il claim riportato sulla confezione è il seguente: "linea di prodotti biologici certificati per coccolare il bambino in modo naturale. La pelle del bambino sottile e fragile, ha bisogno di una detergenza in grado di preservarne tutta la purezza originaria. Formula dolce e non aggressiva, deterge delicatamente la pelle del bambino mantenendola morbida."

A completare il tutto c'è la dicitura "no sls-sles, no parabens, no phenoxyethanol, no formaldehyde, no colorings, no alcool, no mineral oils".


Chicco Pure Bio - Bagno delicato corpo e capelli
Continua a leggere...

lunedì 14 dicembre 2015

L'aloe e i suoi usi in cosmesi

Gli estratti dell'aloe sono molto usati nel settore cosmetico, e non è raro trovare in commercio prodotti che contengano anche piccole percentuali di questo ingrediente, o cosmetici che siano formulati quasi esclusivamente con questo portento della natura. Il suo campo di applicazione è incredibilmente vasto, e, ad esempio, può rientrare nella composizione di creme idratanti, detergenti e creme solari.

Come tutte le cose più semplici ma allo stesso tempo più efficaci, l'aloe era usata già nei tempi antichi per curare problemi cutanei, e sia gli gli egizi che i greci, ne sfruttavano le proprietà del gel per trattare ustioni, tagli, cicatrici e infiammazioni.
Infatti, grazie alla sua peculiare composizione, che vede un'elevata quantità di acqua ed olii, l'aloe è in grado di proteggere la pelle dalla disidratazione e, quando ustionata o ferita, di accelerarne la guarigione.

Esistono oltre 300 specie di aloe, come ad esempio Barbadensis, Ferox, Vera, Vulagris, Arborescens, ognuna con il suo caratteristico quantitativo di sostanze funzionali. La maggior parte di queste sono originarie del Sud Africa, del Madagascar e dell'Arabia.

In cosmesi si usa soprattutto il gel o la mucillagine che si ottiene dalle foglie dell'aloe, che è composto principalmente da acqua, ed ha in media un pH di 4,5.



Continua a leggere...

sabato 28 novembre 2015

Le labbra in inverno


Le labbra sono una parte del nostro viso che raramente passa inosservata, e che si contraddistingue per sensualità e magnetismo.

La bocca è la finestra dei nostri pensieri, e il semplice movimento delle sue ante, può far trapelare senza ombra di dubbio, quali siano le nostre emozioni e le nostre idee ancor prima che da esse possa prendere forma ciò che abbiamo in mente.

Labbra secche, screpolate, opache e sanguinanti, non sono affatto un bel biglietto da visita, e per questo è molto importante dare la giusta attenzione a questa zona così piccola ma allo stesso tempo così importante. 




Continua a leggere...

lunedì 26 ottobre 2015

Coenzima Q10: l'antiossidante per eccellenza

Il coenzima Q10, detto anche ubiquinone, è un ingrediente molto usato in cosmesi per la sua spiccata attività antiossidante.
Fu scoperto nel 1957 grazie al lavoro di Fredrick L. Crane e il suo gruppo di studio presso l’Università di Wisconsin–Madison.

La materia prima si presenta come una polvere gialla liposolubile, che è suscettibile alle alte temperature. La sua presenza all’interno di un cosmetico, anche in piccole quantità, ne determina una colorazione tendente al giallo
Per aumentarne l’assorbimento molto spesso il coenzima Q10 si trova incapsulato in nanosomi o liposomi, ovvero delle sferette che ne aumentano la penetrazione.

Coenzima Q10, ubiquinone

Continua a leggere...

giovedì 22 ottobre 2015

Il mio ebook di cosmetologia

Carissimo lettore, qualche tempo fa ho pubblicato su questa pagina il mio ebook di cosmetologia.

Ho pensato di scrivere questo testo per creare un aiuto ideale e concreto per gli operatori del benessere e per le estetiste, per comprendere la cosmetologia e come sono fatti i cosmetici.

L'idea di scrivere quest'opera non è altro che il frutto delle conoscenze acquisite non solo negli anni di studio (prima al corso di laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche e poi al master in Scienza e Tecnologia Cosmetiche), ma anche "sul campo" lavorando presso un’azienda cosmetica internazionale, in farmacia, come freelance per una rivista dedicata ai centri estetici e come docente di cosmetologia, dermatologia e nutrizione in una scuola professionale per estetiste, esperienza che si è protratta per 5 anni e che mi ha arricchita tantissimo dal punto di vista culturale e umano.




Continua a leggere...

Inulina: un alleato naturale per pelle e capelli

L'inulina è un polisaccaride formato dalla ripetizione di molte unità di fruttosio (uno zucchero a 5 atomi di carbonio), a cui è legata una molecola di glucosio (uno zucchero a 6 atomi di carbonio) in posizione terminale. 
Si tratta di una sostanza che si trova nelle piante, soprattutto quelle appartenenti alla famiglia delle Compositae e delle Liliaceae, la cui funzione principale è quella di fornire energia.
L'inulina vegetale normalmente si estrae dalla cicoria, ma si trova anche nei carciofi, nel grano, nella cipolla, nell'aglio, nella banana, nell'agave, ecc.

L'uso di questa sostanza è davvero variopinto, e il campo di applicazione può essere diverso: trova impiego nel settore alimentare, nel settore farmaceutico e nel settore cosmetico.



Continua a leggere...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...